4 Chiacchiere con… Farenz

E’ un mito: Marco Farina detto Farenz ha iniziato con i sottotitoli in italiano del grande James Rolfe aka AVGN e con un video fatto per puro divertimento chiamato “PSP saga”, oggi è riuscito ad affermarsi come carismatico e puro gamers nel campo degli youtubers Italiani, oggi partecipa a riunioni, conferenze e varie rubriche in tv e su internet sempre nel campo videoludico.

In questa intervista (come al solito molto breve) Farenz ci risponde in maniera molto personale e rapida su alcune cose che riguardano la Nintendo, caratteristiche della next gen ed altre mini chicche!

Scott:
1 – Farenz, abbiamo tutti notato da sempre la tua passione per la grande N e negli ultimi tuoi video abbiamo potuto notare un disappunto per il Nintendo 2DS, cosa pensi stia escogitando la nintendo? e come sfrutterà la Wii U in un mercato che vedrà PS4 e XBOX ONE senza dubbio grandi protagoniste?

FARENZ:
Premessa: non ho capito bene il “cosa sta escogitando la Nintendo”. Non mi pare sia nulla di losco o di tacito, semplicemente ha fatto uscire una versione “castrata” della sua console portatile. Il problema è che si tratta di un modello esteticamente offensivo e dalle funzionalità ridotte per venir incontro solamente a quei genitori che non conoscono che alcune feature (come la visualizzazione in 3D) sono già disattivabili sul “vecchio” 3DS.
Il Wii U credo che invece si porrà sul mercato esattamente come in passato fece Gamecube, ovvero come console di nicchia acquistata prevalentemente da amanti Nintendo che non possono perdersi i nuovi capitoli delle saghe che si portano nel cuore da una vita.

S:
Dal nostro T-REX alias Giorgio, Un’domandone da nintendari uniti: il tuo MARIO ed il tuo ZELDA preferito!

F:
Io sono abituato a suddividere entrambe le saghe in due correnti: i capitoli in 2 dimensioni e quelli in 3. Per quanto riguarda Mario in 2D, sicuramente il mio preferito rimarrà Super Mario World per SNES, mentre in 3 dimensioni il primo Super Mario Galaxy. Di Zelda invece mi rimarrà nel cuore A Link To The Past, sempre per SNES, e in 3D Wind Waker per Gamecube.

S:
Noi di Games’n MORE pensiamo che la generazione appena passata sia costellata da giochi molto impressionanti a livello tecnico ma che molti però non hanno puntato magari a quella caratteristica, quale un giocatore di vecchia data potrebbe dedurre, cioè quella mancanza di storie, personaggi e atmosfere da rendere l’esperienza di gioco unica e coinvolgente e non necessariamente con il multiplayer obbligatorio per prolungarla.Fino all’ancor prima generazione tutto ciò era quasi all’ordine del giorno e giocare era davvero qualcosa di unico. Ora speriamo in produttori e soprattutto scrittori oltre Kojima e David Cage giusto per citarne un paio, che possano puntare a qualcosa di davvero grosso e far tornare quella sensazione di gioco eterno e non di semplice “momento”, tuoi pareri su questa generazione? e Secondo te, in quest’alba di next – gen qualcosa cambierà? o cercheranno sempre la via piu’ commerciale possibile?

F:
Se devo essere sincero non sono molto d’accordo con ciò che mi hai chiesto. O meglio, mi sembra che la tua argomentazione sia un po’ troppo generalista. Se da una parte è vero che nel corso degli ultimi anni si è potuto notare un progressivo appiattimento a livello di gameplay in molti videogiochi, al tempo stesso abbiamo potuto assistere alla nascita di nuovi giochi (e in certi rari casi anche a nuovi generi) in cui la componente narrativa era quella di maggior importanza.

S:
Il possente Farenz oltre il gioco sfrenato, il lavoro, le richieste dei “nutellosi” e della sempre presente “Antoine” alle mail (inclusa questa intervista) e un’grande team in compagnia del Dr. Avo quali altri interessi ha nella vita? Abbiamo potuto notare nei tuoi video un’insistente presenza del grande Kenshiro (di cui il sottoscritto è fan sfegatato da sempre) in versione action figure, quindi possiamo dedurre che qualcosa in senso di fumetti oppure cinema e ovviamente musica, da Max Pezzali ai Dream Theater, ti piace.

F:
Riguardo i miei interessi principali oltre ai videogiochi, direi le serie TV, unico “mezzo di intrattenimento” che riesco a condividere con mia moglie. Non fate battute. Un tempo leggevo fumetti, ma mai con costanza, a parte Kenshiro o Orange Road, i miei due manga preferiti.

S:
Il gioco che non ti stanca mai e che vorresti giocare e rigiocare all’infinito….
F:
Giochi che vorrei giocare all’infinito non ne esistono, perché finito un gioco mi piace passare direttamente ad un altro. Al tempo stesso però esistono saghe che vanno avanti da decenni e che continuo a giocare con piacere nonostante i vari capitoli non si distacchino moltissimo l’uno dall’altro, almeno ad una prima occhiata… Mi vengono in mente i nomi di un certo Mario e di una principessa Zelda.

S:
Una domanda riguardante i tuoi video: ma la tua reazione di fronte a mail a dir poco imbarazzanti (nella serie: caro FARENZ ti scrivo) la tua reazione è piu’ o meno simile ai tuoi video o molto peggio?

F:
Sì, la mia reazione è DECISAMENTE simile, anche se però nel video non posso sempre inserire il mio primo istinto di mandare a cagare il mittente della mail.

S:
Qualche breve…ma proprio breve spoiler, se possibile, dei prossimi tuoi video
F:
Spoiler sui miei prossimi video? Siamo a dicembre, immagino che in molti già sappiano cosa intendo dire…

GRAZIE FARENZ:) NON CI RIMANE CHE SALUTARTI CON UNA DELLE TUE MITICHE FRASI…

WOW CAZZO! 🙂

SEGUITE FARENZ E I SUOI DISCEPOLI SU

Angolo di Farenz: www.angolodifarenz.it
Farenz su YouTube

Tag:, , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Author: Scott View all posts by
modesto fondatore della pagina Games'N more nonché gamer dal 1994 ad oggi, nonostante il suo ruolo di istruttore di arti marziali, è anche cosplayer, appassionato di musica (specialmente con la chitarra elettrica) e critico occasionale ma non distoglie mai lo sguardo dall'obiettivo principale: mantenere Games'n More una pagina interessante assieme ai suoi fedeli T-REX e Allen
COMMENTA
Games 'N More