Bayonetta 2 – Hands on

Ieri, 9 ottobre 2014, sull’eShop del Wii U è stata resa disponibile la demo di Bayonetta 2, secondo capitolo della serie action sviluppata da Platinum Games che, ricordiamo, giungerà il prossimo 24 ottobre.

Ed è questa l’occasione di fare il resoconto del nostro provato della versione di prova di questo attesissimo titolo in esclusiva per la home console di casa Nintendo che fu annunciato al momento della presentazione ufficiale di Wii U.

Infatti, il gioco era atteso da tutti molto prima sul mercato ma varie vicissitudini hanno portato Platinum Games e di conseguenza grande N ha posticipare l’uscita fino a quest’anno.

bayonetta-2-hands-on

Ma questo di certo non è il momento di parlare di questi aspetti della produzione ma del vero e proprio gameplay, o almeno di quello che si è potuto provare.

La demo di Bayonetta 2, diversamente da quanto ci si può aspettare, non mette in mostra praticamente quasi nulla della trama principale del gioco e permette al giocatore di fiondarsi direttamente nell’azione più frenetica all’interno del primissimo stage, soggetto dei tantissimi video di gameplay presenti sul web.

Quello che fin da subito possiamo notare in Bayonetta 2 è un gameplay molto immediato nonostante non sia dei più semplici. Come il suo predecessore e ogni titolo di questo genere il giocatore potrà sconfiggere i nemici a suon di combo e attacchi speciali. Mentre con X si potranno colpire gli avversari con i pugni mentre al pultante A vengono attribuiti i calci. Questi due tasti combinati anche alla possibilità di saltare, tasto B, e di schivare, RZ, il giocatore può inanellare una serie interminabili di combo e abbattere così i nemici ottenendo il massimo punteggio possibile. Non ci dimentichiamo chiaramente della possibilità di “lockare” sui nemici tenendo premuto LZ e sparare con le armi da fuoco grazie al tasto Y.

Durante i combattimenti, inoltre, sarà possibile anche cambiare arma usando il pulsante R e così scegliere quale tra le due armi a disposizione è più adatta al momento.

Infine, tenendo premuta una delle frecce direzionali tra Destra, Sinistra e Sopra si possono utilizzare gli oggetti a disposizione. Naturalmente anche la freccia Giù ha una funzione, ovvero quella della Provocazione.

Sotto il punto dei vista dei comandi, chiaramente non possiamo non citare anche quelli Touch. Infatti, grazie allo schermo del GamePad di Wii U e del suo pennino si può comandare la protagonista in battaglia. Toccando i nemici sarà quindi possibile dar vita alle combo e gli attacchi mentre trascinando lo stilo sullo schermo avverranno i movimenti. Nonostante sia un metodo di controllo completamente assurdo per questo genere, bisogna annotare come la risposta data è davvero ottima anche se purtroppo resta abbastanza dubbia questa scelta degli sviluppatori. Fortunatamente non è stata inclusa in modo obbligatorio all’interno del gioco.

Attaccare ed effettuare tante combo permette alla protagonista di accumulare Energia Umbra con la quale potenziarsi diventando più veloce e più potente negli attacchi e recuperando energia allo stesso tempo. Oltre che utilizzarla per questo potenziamento sarà possibile anche utilizzare degli Attacchi Torturanti che, tramite la pressione ripetuta di uno specifico tasto si potrà bloccare i nemici all’interno di un macchinario capace di infliggere una grande mole di danni.

Naturalmente bisogna parlare anche della schivata in modo approfondito. Quest’azione non servirà solamente ad evitare i colpi ma, se effettuata al momento giusto, permetterà di entrare nel Sabbath Temporale che rallenterà l’azione di gioco per breve lasso di tempo permettendo al giocatore di trarre vantaggio da una situazione altrimenti negativa.

Bayonetta 2, in queste fasi iniziali, da la possibilità ai giocatori di assaggiare ciò che il titolo può dare all’interno delle fasi di combattimento, infatti, non è prevista nessuna esplorazione e sarà un semplice scontro continuo che passa dai nemici standard fino ad affrontare due boss più potenti. Nel corso del combattimento con il primo di questi due boss una volta che sono portati vicino alla sconfitta sarà possibile attivare l’Apoteosi che permette, tramite l’esecuzione dell’azione che apparirà a schermo di accumulare Megatoni o Gigatoni che aumenteranno la valutazione di quella zona e del livello in questione.

Il gameplay di questa demo è tutto qui, mancano ancora molte cose infatti, non c’è la possibile purtroppo di esplorare e a parte combattimenti e alcune fasi con dei simil-Quick Time Event non è stato possibile provare.

Certamente con questa versione di prova abbiamo potuto ammirare di persona il livello tecnico della produzione. Graficamente il gioco si presenta bene ma non di certo uno dei titoli che spremono al massimo l’hardware di Wii U. Forse pesa proprio il fatto di essere uno dei primi titoli sviluppati per questa console ed infatti, soprattutto in alcune fasi concitate, si sentono alcuni cali di frame rate non da poco.

Dal punto di vista del sonoro invece il gioco permette al giocatore di scegliere tra il doppiaggio inglese e quello giapponese così da poter accontentare tutti. Ambedue i doppiaggi, per quel poco che abbiamo potuto ascoltare, sono realizzati in maniera molto convincente anche se, come per il comparto grafico, è presto per dire se ci saranno o meno evoluzioni nel corso della versione completa del gioco.

Tirando le somme di questa demo di Bayonetta 2, possiamo dire che il gioco ha delle ottime premesse e si è presentato come l’action game frenetico e spettacolare nelle meccaniche ci si potrebbe attendere dal seguito del tanto ottimo, quanto sfortunato nelle vendite, primo capitolo. Ora non resta che attendere il 24 ottobre per comprendere a pieno questa produzione targata Hideki Kamiya e Platinum Games.

Tag:, , , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More