Atelier Firis – Disponibili le prime immagini e informazioni sul nuovo capitolo della saga

Atelier Firis: The Alchemist of the Mysterious Journey è il nuovo capitolo della famosa saga JRPG di Gust che è stato annunciato nei giorni scorsi e che oggi possiamo mostrarvi con le primissime immagini, tra cui artwork e screenshots, e alcuni dettagli ufficiali. Questo titolo, ricordiamo, è stato annunciato per PlayStation 4PlayStation Vita e per il momento è previsto solo in Giappone con la release europea che verrà rivelata solo dopo che Atelier Firis sarà disponibile in madre patria.

♦ Personaggi

o90ka43

Firis Mistroot è un’alchimista che vive in una città di minatori sotterranea. Ha l’abilità speciale di capire dove sono si trovano i vari materiali, e sfrutta questa particolarità nel suo lavoro in miniera.
Ha quindici anni, è stata disegnata da Yuugen e avrà la voce giapponese di Kaede Hondo.

Learne Mistroot è la sorella maggiore di Firis e la sua compagna di viaggio, ed è molto protettiva nei suoi confronti. E’ una cacciatrice eccezionale ed è una delle poche persone che si avventurano fuori dal villaggio.
Ha diciott’anni, è stata disegnata da NOCO e avrà la voce di Azusa Sato.

♦ Trama

Il tema del gioco sarà il viaggio. A differenza dei precedenti Atelier, Firis non avrà un proprio laboratorio, ma userà l’alchimia durante i suoi viaggi. Se nel resto della serie si passava continuamente dalla città base e zone in cui raccogliere materiali, in Atelier Firis ci si muoverà sempre in avanti: durante il suo viaggio, Firis, dovrà decidere quali oggetti portare con sé e quali lasciarsi alle spalle.
Il gioco presenterà un compito iniziale da completarsi entro un anno: giunti a questo traguardo, comincerà la vera storia di Firis.

Gli abiti di Firis cambieranno durante l’avventura, a simboleggiare l’importanza dello scorrere del tempo. Ecco per esempio un outfit invernale, che l’alchimista sfoggerà durante l’esplorazione di aree innevate.

Sempre parlando di collocazione temporale, Atelier Firis è ambientato qualche mese dopo la fine di Atelier Sophie, ma in una città molto distante da quella di Sophie. Nell’ambiente dove vive Firis, la cultura dell’alchimia è molto più radicata e ci sono decisamente più alchimisti.
Leon e Julio, personaggi di Atelier Sophie che venivano da fuori Kirschen Bell, provengono da questa zona.

♦ Gameplay

Le zone di Atelier Firis vedranno grandezze mai viste prima: gli ambienti saranno cinque volte più grandi quelli visti in Atelier Sophie!

Tali zone, inoltre, uniranno inoltre elementi diversi. Da questa cima, per esempio, si può vedere una città:

VkE7Pqr

Il gioco sarà influenzato dalle nostre decisioni. Per esempio, se un ponte è rotto, si potrà scegliere di ripararlo, facendo sì che in prossimità di quel ponte compaia un mostro potente, oppure si potrà optare per strade alternative, incappando in metalli rari.

Per avviare il processo di sintesi, bisognerà accendere un falò e montare una tenda che farà le veci del consueto atelier.

La sintesi avverrà tramite un processo “puzzle” simile a quello visto in Sophie, ma questa volta ci sarà un secondo tipo di alchimia, chiamata Superdreadnaught Alchemy, in grado di sintetizzare oggetti di grandi dimensioni a prescindere dai limiti di spazio del calderone, come una barca.

HN26Bmr

Non mancheranno, ovviamente, il gathering e il combattimento:

Lo sviluppo di Atelier Firis è attualmente al 50% di completamento. Sono previste edizioni speciali e bonus di prima stampa, di cui è stato mostrato un assaggio.

rTCdtyb

Per concludere, qualche altra immagine:

Via: Pick a Quest

Tag:, , , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More