Bambino uccide la nonna: la colpa data GTA

Continuano gli episodi di violenza che vengono ricondotti all’industria dei videogame. Questa volta tocca ad un bambino di otto anni che ha impugnato la pistola e ha ucciso la nonna di 90 anni che guardava la TV.

La causa di questo episodio viene data Grand Theft Auto IV, con il quale il bimbo era intento a giocare fino a pochi minuti prima.

Come al solito la stampa ha dimenticato di sottolineare i dettagli tra i quali il fatto che i genitori non dovrebbero consentire al bambino di giocare ad un gioco ad un titolo vietato ai minori e soprattutto lasciare un’arma carica a portata del bambino.

Tag:, , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More