David Cox: il 2D in Castlevania è superato

David Cox, producer della saga Castlevania: Lords of Shadows, ha parlato del futuro della serie, affermando che per lui il 2D nella saga ormai è superato e che molto probabilmente non sarà più ripreso in futuro per cercare di abbracciare più pubblico possibile, in quanto tale tipologia di gioco sarebbe voluta solo dagli hardcore gamers.

“Credo che quei giorni siano ormai andati. Penso che i giocatori hardcore amerebbero giocare un altro Castlevania in 2D, ma la realtà è che si tratta di un mercato di nicchia e che Konami vuole rendere questa serie mainstream.

Abbiamo preso questa direzione per raggiungere un audience più grande, altrimenti avremmo continuato con l’approccio 2D. Questo non vuol dire non vi saranno più giochi della serie in 2D, solo che probabilmente non sarà il nostro team a svilupparli.

Se si pensa a PS4 e Xbox One, non credo che le persone vogliano giocare titoli 2D su queste console. Gli hardcore gamers probabilmente si, vogliono qualcosa del genere, ma tra il pubblico più ampio vi è un aspettativa di giochi sempre più grandi ed epici”.

Tag:, , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More