League of Legends: bannati vari Champions in Iran

In Iran saranno bannati dal torneo di League of Legends tutti i Champion femminili con abiti che mostrano parti del loro corpo. WCG Iran ha annunciato che queste esclusioni sono state applicate per rispettare le leggi iraniane.

Il ban riguarderà i seguenti Champion:
Ahri
Akali
Ashe
Caitlyn
Cassiopia
Diana
Elise
Evelyn
Fiora
Irelia
Janna
Karma
Katarina
Kayle
Leblanc
Leona
Lissandra
Lulu
Lux
Miss Fortune
Morgana
Nami
Nidalee
Oriana
Quinn
Riven
Sejuani
Shyvana
Sivir
Sona
Soraka
Syndra
Tristana
Vayne
Vi
Zyra

Praticamente quasi tutti i pg femminili sono stati bannati e di questi molti sono essenziali per il gioco e la strategia cambiando completamente il gioco.

I seguenti Champions però sono in via di esame per il torneo:

Diana
Fiora
Karma (solo skin originale)
Kayle
Leona
Lissandra
Lulu
Lux
Nami
Quinn
Sejuani
Tristana
Vayne

IL WGC Iran inoltre ha dichiarato che se non verrà rispettato questo provvedimento sarà costretto a cancellare tante evento ricordando agli organizzatori di rispettare le leggi in Iran.

Reza Babaei, il coordinatore dell’evento WCG Iran, ha detto a Kotaku che gli organizzatori dell’evento hanno parlato con il governo iraniano negli ultimi due mesi. Il governo ha quind accettato LoL titolo che secondo Babaei è vietato in Iran, ma solo a determinate condizioni.

Il torneo è in programma che si terrà tra il 12 settembre e il 16 settembre.

Tag:, , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More