Nintendo: pubblicati i risultati dell’anno fiscale 2014

Nintendo - Wii U - 3DS

Nintendo ha diffuso finalmente i risultati finanziari fatti registrare nell’anno fiscale 2014, terminato lo scorso 31 marzo che mostrano la strana situazione in cui vive il colosso giapponese.

Nintendo Wii U, stando a quanto riportato dall’azienda, ha venduto dal giorno del lancio 6.17 milioni di unità, di cui solo 310.000 nell’ultimo trimestre. Numeri considerati disastrosi dall’azienda che ha fatto registrare una perdita di 457 milioni di dollari nell’ultimo anno, contro i 358 milioni del 2013. Le perdite nette sono pari a 229 milioni di dollari.

Discorso opposto invece per quanto riguarda Nintendo 3DS, visto che la console portatile ha piazzato in tutto ben 43.33 milioni di pezzi, 590.000 nell’ultimo trimestre, a cui si vanno ad aggiungere i 2.2 milioni di Nintendo 2DS.

L’azienda ha dichiarato di essere intenzionata a raggiungere ben presto un reddito positivo e ha fissato per l’anno fiscale in corso l’obiettivo di vendere almeno 3.6 milioni di Nintendo Wii U e 12 milioni di 3DS/2DS.

A livello aziendale, si deve registrare una perdita di fiducia da parte degli azionisti nei confronti di Satoru Iwata vista la sua condotta a livello dirigenziale soprattutto in seguito alla perdita di 2,7 punti percentuali nella borsa di Tokyo.

Il CEO continuerà il suo operato lanciando nuovi titoli family oriented come Mario Kart 8 e prodotti dedicati al fitness, tra cui rientra il programma Quality of Life.

risultati-finanziari-nintendo-2014

Tag:, , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Redazione
Author: Redazione View all posts by
La redazione di Games 'n More, un gruppo di appassionati di videogame, film, anime, manga e tanto altro ancora, che ci tiene a parlare con passione di tutti i temi trattati sul nostro sito.
COMMENTA
Games 'N More