Nintendo vuole continuare con questo ritmo nel rilascio di giochi per Switch

Direttamente dal Giappone, e più precisamente dalle pagine di 4Gamer, arriva un’intervista molto interessante fatta al producer di Super Mario Odyssey, esclusiva per Nintendo Switch in uscita questo venerdì 27 ottobre, Yoshiaki Koizumi.

Prima di tutto si è parlato principalmente del gioco in arrivo sulle nostre console Nintendo ma, soprattutto, anche di ciò che il colosso di Kyoto ci sta riservando per i prossimi mesi su Switch. Infatti, la neonata console della grande N sta ottenendo un ottimo successo commerciale facendo registrare ottimi dati di vendita dallo scorso marzo con la nota testata che afferma come Nintendo abbia letteralmente “compresso 5 anni di vita di una console in uno solo”.

In risposta a questa affermazione, Koizumi ha voluto far notare come sia importante al lancio di una console supportarla al massimo. Non solo è necessario darle un ottimo numero di software di un certo livello, ma bisogna soprattutto far si che i suoi acquirenti siano realmente soddisfatti dell’acquisto fatto. Switch, infatti, è stato rilasciato lo scorso marzo con The Legend of Zelda: Breath of the WildNintendo sta facendo il possibile per permettere ai giocatori di poter utilizzare la propria console anche prima del periodo delle vacanze di Natale di quest’anno.

Parlando proprio dell’ultimo capitolo della saga The Legend of Zelda, l’intento di Nintendo era quello di sorprendere i giocatori con il feeling che potevano avere tra gioco e console, 1-2-Switch è stato realizzato per far si che si potesse prendere dimestichezza con le feature dei Joy-ConMario Kart 8 Deluxe ha ribadito questo concetto con l’idea di condividere i controller. Splatoon 2 invece è stato impostato per sperimentare anche una nuova versione del multiplayer locale mentre ARMS è servito come piano di prova per nuove IP.

Per quanto riguarda le altre release, Nintendo ha pianificato a fondo come rilasciare giochi del calibro di Super Mario OdysseyXenoblade Chronicles 2. Infatti i due giochi sono distanti il giusto tempo e questo permetterà a coloro che acquisteranno il titolo di Monolith Soft. di potersi immergere al massimo nell’esperienza JRPG del gioco.

Alla fine dell’intervista troviamo un botta e risposta molto interessante tra 4GamerKoizumi con la testata che ha domandato se Nintendo sarà capace di mantenere questo ritmo nel rilascio dei giochi e quest’ultimo, invece, che ha ribadito come la grande N ha un grande numero di IP nel suo portafogli e che anche le terze parti stanno lavorando su Switch promettendo, quindi, che l’intento è proprio mantenere questo obiettivo.

Ci riusciranno?

Via: Nintendo Everything

Tag:, , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More