Pachter: pessima scelta quella di Morpheus

Durante una recente intervista, il famoso analista Michael Pachter ha espresso le sue opinioni riguardanti Project Morpheus, il visore della realtà virtuale presentato dalla GDC da Sony.

“Penso si tratti di una cattiva idea per tutte le figure coinvolge, e di una pessima idea per Sony. Non vedo male Oculus Rift, perché si tratta del progetto di una startup che si rivolge a un mercato tutto sommato ristretto. Con l’introduzione di Morpheus, però, le aziende dovranno appunto spartirsi questo piccolo mercato, e ciò impedirà a entrambe di avere successo”

Non credo sarà un grande mercato. Certo, la realtà virtuale suona interessante, ma dubito vanterà contenuti tali da giustificare gli investimenti impiegati per realizzare l’headset. È un po’ come l’uovo oggi o la gallina domani: se non ci sono contenuti nessuno comprerà un visore per la realtà virtuale, e se nessuno comprerà un visore per la realtà virtuale non ci saranno contenuti. Nessuno si impegnerà a realizzare giochi dedicati per un pubblico ristretto.

I ragazzi di Oculus Rift stanno realizzato alcuni giochi loro stessi e hanno assunto persone di un certo spessore. Sony è certamente capace di fare lo stesso, ma se volete un’idea del successo che la casa nipponica può riscuotere in tale frangente, ricordatevi di tutti i giochi in 3D e del riscontro che hanno ottenuto. Non importavano a nessuno. Ecco perché penso si tratti di un mercato molto ristretto”.

Tag:, , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Redazione
Author: Redazione View all posts by
La redazione di Games 'n More, un gruppo di appassionati di videogame, film, anime, manga e tanto altro ancora, che ci tiene a parlare con passione di tutti i temi trattati sul nostro sito.
COMMENTA
Games 'N More