Phil Spencer è il nuovo capo della divisione Xbox

Phil Spencer, capo dei Microsoft Game Studios, da oggi sarà il nuovo capito della divisione Xbox. Ad annunciarlo è stato l’amministratore delegato del colosso di Redmond, Satya Nadella, in una lunga email inviata ai dipendenti in cui ha illustrato la nuova organizzazione interna dell’azienda.Phil Spencer dirigerà i team relativi a Xbox, Xbox LIVE, Xbox Music, Xbox Video e Microsoft Studios. Un’unione di forze diverse che permetterà, come spiega Nadella, di spingere ulteriormente sul ersante entertainment, cosa che del resto finisce per smentire automaticamente le voci che volavano Microsoft pronta a vendere l’intera divisione legata a Xbox.

Phil Spencer ha commentato l’annuncio con le seguenti parole:

“La nostra community è il centro di ciò che facciamo con Xbox. Sia che si stanno incontrando migliaia di fan al lancio di Xbox One, parlando ad eventi legati all’industria e ascoltando cosa i giocatori hanno da dire su Twitter e Xbox Live, sono attivamente motivato per fare la cosa giusta per coloro che hanno investito il loro tempo, il loro amore e il loro denaro nei prodotti che costruiamo Lo scorso anno è stato un importante percorso di crescita per me e per l’intero team Xbox. Abbiamo preso feedback, reso i nostri prodotti migliori e rinnovato il nostro obiettivo in ciò che è più importante: i nostri clienti. La nostra missione è costruire un team di livello mondiale, lavorare duramente per incontrare le elevate aspettative di una fanbase particolarmente appassionata, creare i migliori giochi e guidare l’innovazione tecnica. Ne saprete molto di più all’E3, ma siamo all’inizio di un nuovo capitolo per Xbox”.

Tag:, , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Redazione
Author: Redazione View all posts by
La redazione di Games 'n More, un gruppo di appassionati di videogame, film, anime, manga e tanto altro ancora, che ci tiene a parlare con passione di tutti i temi trattati sul nostro sito.
COMMENTA
Games 'N More