The Legend of Zelda: Breath of the Wild – Informazioni sul supporto a Nintendo Labo Kit VR

Lo scorso venerdì Nintendo Labo: Kit VR per Nintendo Switch ha fatto il suo debutto ufficiale nei negozi di tutto il mondo.

Dal 26 aprile, però, questo Kit avrà anche la compatibilità con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il capolavoro rilasciato due anni fa proprio al lancio di Nintendo Switch e di seguito ecco una serie di informazioni e immagini su questa feature:

Nintendo Labo: Kit VR per Nintendo Switch è già disponibile nei negozi e il 26 aprile The Legend of Zelda: Breath of the Wild diventerà compatibile con il visore VR grazie a un aggiornamento software* gratuito. Ma come funziona, esattamente? Il direttore tecnico del gioco, Takuhiro Dohta, ci ha fornito alcune informazioni su questa nuova modalità.

Diamo la parola a Dohta-san:

Salve a tutti, mi chiamo Takuhiro Dohta e sono il direttore tecnico di The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Nintendo Labo: Kit VR è appena uscito e contiene il visore VR, che potrete usare anche in abbinamento a The Legend of Zelda: Breath of the Wild per scoprire un nuovo modo di giocare.

Usarlo è semplice. Nel menu iniziale, basta selezionare prima Sistema, poi Opzioni, quindi impostare “Usa visore VR” e infine inserire Nintendo Switch nel visore VR. Ora, utilizzando il visore VR il mondo di Hyrule si aprirà di fronte ai vostri occhi in realtà virtuale!

I comandi e la prospettiva nel gioco non cambiano, ma adesso sarete in grado di vedere Hyrule con… occhi diversi. Un’altra caratteristica unica del visore VR è quella che permette alla telecamera del gioco di muoversi in base alla direzione in cui state guardando.

È possibile cambiare la modalità di visualizzazione in qualsiasi momento dell’avventura. Vi consigliamo di utilizzare il visore VR quando si prospetta qualcosa di interessante, ad esempio un luogo da cui godere di un panorama mozzafiato, uno dei vostri personaggi preferiti oppure un oggetto dell’equipaggiamento che vi piace particolarmente.

L’obiettivo di questo aggiornamento è aggiungere una nuova dimensione al mondo di Hyrule, che invogli i giocatori a vivere in modo diverso l’avventura. Ciò comprende anche chi già conosce benissimo il gioco, perché è possibile provare questa nuova modalità utilizzando i dati di salvataggio esistenti.

L’idea è nata al termine di una dimostrazione pratica del visore VR da parte del team di sviluppo di Nintendo Labo. Superata la sorpresa iniziale, mi sono subito messo a ragionare su come poter integrare questa funzione in The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Le possibilità erano multiple e ci siamo chiesti, ad esempio, quali luoghi sarebbe stato interessante vedere o contro quali nemici sarebbe stato più divertente combattere in VR. Alla fine, il team di sviluppo di Zelda ha raggiunto la conclusione che era meglio non modificare il gioco, ma piuttosto consentire ai giocatori di viverne qualsiasi parte tramite il visore VR.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild è un gioco in terza persona, in cui si gioca vedendo distintamente il proprio personaggio, Link, a schermo. La sfida consisteva dunque nell’escogitare il modo di dare vita a un’esperienza unica con un visore VR senza modificare il design del gioco. Si tratta nel complesso di un’esperienza differente da quella che è possibile vivere con Nintendo Labo: Kit VR. Spero vi piaccia!

Se non amate il fatto che la telecamera sia controllata dai movimenti, potete semplicemente disattivare la funzione in Sensori di movimento all’interno delle Opzioni e godervi la realtà virtuale senza dovervi preoccupare dei movimenti. Anche così, spero proprio che i giocatori siano invogliati a provare questa novità.

Uno dei concetti alla base di The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il cosiddetto “multiplicative gameplay”, ovvero la possibilità per i giocatori di creare soluzioni personalizzate in un mondo definito da un insieme di regole unificate. Il team ha collaborato all’unisono per sviluppare un’esperienza che consentisse a ciascun giocatore di trovare un modo personale di divertirsi. Nintendo Switch, inoltre, aumenta la libertà di gioco, perché può essere portato dovunque. Adesso, grazie al visore VR, avete a vostra disposizione un modo in più per giocare!

Grazie, Dohta-san.

Tag:, , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Redazione
Author: Redazione View all posts by
La redazione di Games 'n More, un gruppo di appassionati di videogame, film, anime, manga e tanto altro ancora, che ci tiene a parlare con passione di tutti i temi trattati sul nostro sito.
COMMENTA
Games 'N More