Top 10 2016 – Ecco la lista dei migliori giochi di quest’anno secondo me

Ormai il 2016 sta finendo è arrivato il momento di assegnare i miei personalissimi premi tra i giochi che ho giocato quest’anno. Naturalmente non ci saranno tantissimi dei titoli che in molti si aspetteranno di trovare come tipo Uncharted 4: Fine di un Ladro, Final Fantasy XV, DOOM, Deus Ex: Mankind Divided o altri visto che, purtroppo, non ho ancora avuto modo di giocarli.

Non voglio rubarvi altro tempo e vi lascio direttamente alla mia classifica dei 10 giochi che personalmente ho amato in questo 2016 considerando che l’arco temporale che prendo in considerazione è quello che va da Dicembre 2015 ad oggi, visto che purtroppo sono giochi che ho avuto modo di avviare per la prima volta solo a gennaio 2016.

Xenoblade Chronicles X - Top 10

Iniziamo questa Top 10 parlando di uno dei due giochi usciti nel 2015 ma che ho avuto modo di giocare nel 2016, ovvero Xenoblade Chronicles X, il titolo in esclusiva per Nintendo Wii U sviluppato dai ragazzi di Monolith Soft. che prende tutto ciò che di meraviglioso c’era nel primo capitolo, uscito sulla precedente console della grande N, ma che viene potenziato in maniera incredibile e immerso all’interno di meccaniche open world. A questo metteteci la possibilità di governare e creare ad Hoc il vostro “robottone” e avrete uno dei migliori JRPG ad ambientazione sci-fi di questi ultimi anni.

Paper Mario: Color Splash - Top 10 2016

Nuova posizione e nuova esclusiva per Nintendo Wii U. Questa volta parlo di Paper Mario: Color Splash, il nuovo capitolo della serie con il Mario Cartaceo che questa volta mostra un’evoluzione di quello che abbiamo già visto in Sticker Stars presente su 3DS. Il titolo non è assolutamente esente da difetti, c’è una trama molto leggera e non proprio approfondita, e questo ci può stare, qualche calo di frame rate nelle fasi concitate, però è divertente in una maniera incredibile. Paper Mario: Color Splash mescola le meccaniche da gioco di ruolo a turni con quelle strategiche nella gestione e la scelta delle carte da utilizzare all’interno dei combattimento. Ma il suo punto forte, a mio avviso, sono le incredibili citazioni tra giochi e film. Ben fatto Nintendo.

Dragon Quest Heroes - Top 10 2016

Altro gioco uscito nel 2015 ma che è arrivato su PC, versione che ho giocato personalmente, a fine dello scorso anno. Si tratta di Dragon Quest Heroes, gioco che è una vera e propria prova vivente di come Omega Force sia praticamente imbattibile nella realizzazione di musou basati su IP di terze parti. Dopo l’ottimo lavoro fatto con Hyrule Warriors su Nintendo Wii U, un po’ meno con la versione per 3DS, questo spin-off di Dragon Quest è davvero molto valido riuscendo a mescolare in modo sapiente le meccaniche tipiche dei titoli in stile Dynasty Warriors con tutti gli elementi tipici della saga nata in Enix. Un grandissimo musou che consiglio a tutti.

Ittle Dew 2 - Top 10 2016

Eh si Ittle Dew 2. Strano che un gioco che parodizzi The Legend of Zelda, saga per me sacra più della Bibbia per i Cristiani, sia presente nella classifica e addirittura in settima posizione. Divertente, irriverente e con una quantità di nosense senza limiti. Questo action/adventure game realizzato da Ludosity per PC, PlayStation 4 e Xbox One ha una struttura a dungeon che permette una grande libertà nel poterli affrontare e, soprattutto, ci mette a disposizione un’ambientazione davvero molto grande e ricca di diversi segreti e tesori da ottenere. Alcuni difetti del gioco li troviamo nella precisione dei comandi ma nulla che davvero possa guastare la qualità del titolo che merita tantissimo.

Paladins: Champions of the Realm - Top 10 2016

Paladins di Hi-Rez entra nella mia classifica personale al sesto posso ed è così in basso solo perchè si trova in fase beta. Questo FPS MOBA, attualmente disponibile su PC, mi sta piacendo così tanto, si ci sto giocando ancora adesso, che davvero lo porto avanti con gusto anche se, purtroppo, soffre di un’incredibile problema di sbilanciamento dei personaggi con alcuni che da soli potrebbero trascinare un intero team alla vittoria. Comunque ha un’ottima base che con i dovuti aggiornamenti potrebbe diventare un must per chi ama questo genere e soprattutto non vuole spendere nulla.

Gears of War 4 - Top 10 2016

Siamo a metà di questa mia classifica e troviamo la primissima esclusiva Microsoft della classifica grazie a Gears of War 4, il ritorno della celebre saga nata in casa Epic Games e rilasciato ad ottobre sia su PC Windows 10 che Xbox One. Questo titolo nonostante presenti delle lacune a livello narrativo, per via di un’interruzione brusca della trama con una sensazione di “more the same” molto forte e comunque un TPS davvero bellissimo e caciarone come qualsiasi altro Gears of War. Questo è solamente il primo tassello nella nuova narrazione della serie e una volta concluso ci rendiamo conto di ciò che realmente è, ovvero il punto di partenza dove abbiamo potuto conoscere i nuovi protagonisti, con il ritorno di vecchie conoscenze, e la nuova minaccia per il pianeta. Chiaramente tutto prenderà forma in Gears of War 5, però questo quarto capitolo non è assolutamente deludente.

A.O.T. Wings of Freedom - Top 10 2016

Medaglia di legno, e sono sicuro che mi beccherò molti insulti, a A.O.T. Wings of Freedom, gioco sviluppato da Omega Force e ambientato all’interno dell’universo di Shingeki no Kyojin con il quale potremo ripercorrere la storia narrata nel manga. Il titolo è consigliato moltissimo ai fan dell’Attacco dei Giganti, un po’ meno ai non fan, ed è un pregevole action game che si distacca completamente dal caos tipico dei musou di Omega Force donandoci un’esperienza ludica molto studiata per abbattere i vari Giganti presenti nelle ambientazioni con la possibilità di affrontare tante missioni secondarie, aumentare il livello dei personaggi presenti. Sono tantissime anche le licenze che si prendono gli sviluppatori donandoci delle sidestory molto interessanti e divertenti. Un must per i fan di Attack on Titan.

Fire Emblem Fates - Top 10 2016

Inizia il podio e ci spostiamo su Nintendo 3DS con Fire Emblem Fates, ultimo episodio della saga di Intelligent System in esclusiva per le console della grande N. Anche questa volta lo sviluppatore non ha fallito proponendo un gioco che grazie alle sue diverse tre versioni, ovvero Conquista, Retaggio e Rivelazione ci permette di affrontare tre diversi tipi di storie contraddistinte tutte dal tipico gameplay strategico della saga Fire Emblem come sempre impreziosito da diverse novità come, ad esempio, la possibilità di costruire e condividere il nostro castello con gli altri giocatori che potranno affrontarlo. Gameplay, narrazione, grafica, sonoro, tutto è al top in questa esclusiva per 3DS, da non perdere.

Dishonored 2 - Top 10 2016

Se il primo Dishonored è stato uno dei migliori titoli usciti nel 2012, possiamo dire altrettanto di Dishonored 2 che si piazza al secondo posto della mia personalissima classifica. Dopo l’avventura di Corvo Attano contraddistinta da un gameplay stealth con elementi action sopraffino ora abbiamo un’esperienza videoludica decisamente migliorata anche grazie all’introduzione di Emily Kaldwin. La trama del titolo non si distacca molto da ciò che abbiamo visto nel primo Dishonored ma è come viene narrata che eleva il prodotto ad un qualcosa di meraviglioso. Il livello di sfida è ben calibrato ed è possibile sempre scegliere come affrontarlo se in versione stealth, senza uccidere nessuno e senza destare l’attenzione dei nemici, o in versione action trucidando qualsiasi persona si muova. Le ambientazioni sono immense e tutte ben dettagliate che ci immergeranno tantissimo in ciò che Arkane Studios ha creato portandoci ad esplorare ogni singolo anfratto. Magistrale.

I Am Setsuna - Top 10 2016

Siamo arrivati alla fine di questa classifica e alla fine ho riflettuto tantissimo sui giochi che ho avuto il piacere di giocare in questo ormai concluso 2016 e devo dire che il miglior titolo di quest’anno è I Am Setsuna, il JRPG sviluppato dai ragazzi di Tokyo RPG Factory, team formato da membri del team che ha lavorato ad un capolavoro come Chrono Trigger, che hanno confezionato quello che reputo il miglior gioco di ruolo giapponese “classico” di questo anno. Trama, gameplay, veste grafica, sonoro tutto per me è perfetto in questo titolo. La possibilità di personalizzare al massimo le abilità dei nostri personaggi con l’aiuto delle Sprinite che poi nel corso delle battaglie ci permetteranno di influire sulla loro forza utilizzando i loro Momentum e i Flux. I richiami a Chrono Trigger e Final Fantasy X sono davvero tantissimi, nel primo in termini di gameplay e per il secondo sulla trama e sul come viene narrata all’interno del gioco.

E questo, signori, è il mio gioco preferito di quest’anno e non mi resta che darvi appuntamento al 2017 e grazie a tutti per l’attenzione.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More