In The Witcher 3 i combattimenti saranno più ragionati

Maciej Szcześnik, lead gameplay designer di CD Projekt, ha annunciato che ci saranno dei cambiamenti nei combattimenti all’interno di The Witcher 3.

“All’inizio Geralt potrà scegliere uno tra cinque segni, ma non finisce lì ovviamente, anche perché abbiamo introdotto nuove modalità di utilizzo che di fatto raddoppiano il numero dei poteri del protagonista. Questi poteri alternativi saranno sbloccati con la progressione del personaggio, ma non saranno necessariamente più potenti dei poteri base; essi offriranno diverse strategie e usi tattici.”

Ad esempio una versione alternativa di Aard sarà una scarica elettrica con un raggio più ampio, in grado di colpire e paralizzare più nemici. Confermate invece le due spade, in acciaio e argento: “Sono parte di lui, voglio dire, dargli asce o cose simili sarebbe come vedere Batman con un AK-47.”

Geralt disporrà di due stili di combattimento: “Uno veloce e uno potente, come in The Witcher 2, ma ci saranno mosse speciali decise dal giocatore nello sviluppo del personaggio. […] Saranno presenti molte nuove animazioni per i combattimenti (96 ndr) , che risulteranno più lenti e tattici. La difesa rivestirà un ruolo fondamentale e si sarà in grado di bloccare i fendenti anche mentre Geralt è in movimento”.

Tag:, , , , ,

SHARE THIS POST

  • Facebook
  • Twitter
  • Myspace
  • Google Buzz
  • Reddit
  • Stumnleupon
  • Delicious
  • Digg
  • Technorati
Giorgio Tiretti
Author: Giorgio Tiretti View all posts by
Gamer ma soprattutto Retrogamer di professione. Nasco videoludicamente all'età di 3 con il NES in bundle con Super Mario Bros e Duck Hunt. Amo anche Musica, Anime e Fumetti (sia orientali che occidentali), Film e Telefilm.
COMMENTA
Games 'N More